Hotel - Alberghi



Un albergo, o hotel, è uno stabilimento di natura commerciale che fornisce un alloggio previo pagamento, utilizzato solitamente per soggiorni di breve durata e specialmente dai turisti.
Molto spesso, gli alberghi forniscono anche un alto numero di servizi per gli ospiti, come un ristorante, una piscina, nonché servizi di vario genere per bambini. Alcuni alberghi presentano al loro interno anche una sala per le conferenze, al fine di incoraggiare gruppi di persone ad organizzare convegni e Incontro|incontri nel proprio stabile.

Gli alberghi si differenziano dai Motel in quanto la maggior parte dei motel presentano entrate esterne alle camere, mentre gli alberghi tendono ad avere ingressi interni, per aumentare la sicurezza dei clienti e creare un ambiente più confortevole.

Servizi ed infrastrutture

La hall

La hall consente agli ospiti di accedere direttamente alle principali aree dell'albergo. Tra l'esterno e la hall c'è uno spazio intermedio che funziona da atrio d'ingresso e protegge la hall dalle escursioni termiche esterne. Per favorire l'ingresso le due porte dell'atrio devono essere automatiche e si devono aprire compiendo spostamenti laterali. Una soluzione alternativa all'atrio è l'uso della porta girevole.

Ricevimento

La Reception è il banco posizionato in un punto ben visibile della zona hall dove avvengono i contatti tra il personale dell'albergo e i clienti. Questo bancone è un vero e proprio settore che si occupa dell'accoglienza e delle procedure d'ingresso, di soggiorno e d'uscita dei clienti dell'albergo.

Questa area è collegata, attraverso un'apertura, con l'ufficio principale accessibile solo al personale e viene usato come sede dell'amministrazione alberghiera e di direzione delle imprese turistiche. Il personale è tenuto obbligatoriarmente a entrare nella struttura alberghiera attraverso un ingresso riservato e transitare lungo un'area dotata di spogliatoi, bagni e stoccaggio.

Aree comuni interne

Le aree comuni interne sono pianificate per lo sviluppo delle attività ricreative (soggiorno, lettura, relax, intrattenimenti, giochi, sport, ecc.), socioculturali (convegni, seminari, proiezioni, ecc.), lavorative (riunioni, mostre, esposizioni, fiere, ecc.).

Zona bar

La zona bar include un banco per la distribuzione dei prodotti, le sedie (o poltrone) e i tavolini per il soggiorno dei clienti.

Sala ristorante

La sala ristorante è collegata direttamente con la hall e si posiziona vicino alle aree congressuali, di soggiorno o bar. Spesso, se l'albergo è situato in una zona urbana, la sala ristorante non c'è, mentre per luoghi lontanti dai centri urbani la presenza della sala ristorante potrebbe risultare vitale per la vendita delle camere.

Grande cucina

La grande cucina è dedita alla produzione degli alimenti ed è formata da quattro aree operative: conservazione, preparazione, cottura e lavaggio. L'entrata delle materie prime deve avvenire assolutamente attraverso un ingresso apposito. Tra l'area operativa e la sala ristorante ci deve essere un'area intermedia di solito usata per custodire tovaglie e dotazioni della sala ristorante. Questo spazio serve per proteggere la sala ristorante dai rumori e dagli eventuali incendi della grande cucina.

Aree comuni esterne

Le aree comuni esterne possono includere piscina (ordinarie, terapeutiche, termaili, ecc.), i campi da gioco (tennis, golf, calcio, ecc.), le zone per attività ginniche e ricreative (solarium, parchi per bambini, ecc.) gli spazi per spettacoli (piste da ballo, anfiteatri, ecc.), ristoranti, bar e aree di soggiorno.

Zona a parcheggio

Le zone a parecheggio vengono pianificate sia all'interno (di solito piani interrati) che all'esterno. Una zona parcheggio autonoma migliora la qualità del servizio e, in altro caso, l'albergo dovrà fornire una navetta specializzata per il trasporto dei clienti con un'area di sosta non autonoma.

Aree tecniche e di servizio

Le aree tecniche e di servizio includono le centrali degli impianti, la lavanderia (che spesso non c'è perché vengono usate imprese esterne, di modo da avere costi di lavaggio solo quando vengono vendute le camere), le zone di stoccaggio, il guardaroba centrale e le zone per il personale (amministrazione, zone di soccorso, spogliatoi, ecc.).

Piani camere

I piani camere sono programmati per stare ai piani superiori. I piani camere vengono collegati con scale, ascensori e uscite d'emergenza. Le scale e gli ascensori del personale devono essere distinte da quelle destinate al pubblico. Il piano camere può essere di vari tipi: rettangolare, a torre quadrata, a torre circolare o ad atrio. In ciascun caso cambia il fattore perimetro, ossia il rapporto tra il perimetro totale e la somma delle larghezze di tutte le camere. Un fattore perimetro più piccolo è indice di un servizio di migliore qualità. Il fattore perimetro più elevato è quello del piano rettangolare (1,7), mentre quello più basso è del piano a torre circolare (prossimo a 1).

Camere

La camera è costituita dai seguenti elementi:
  • l'area d'ingresso
  • il guardaroba (immediato all'ingresso) dotato di un mobile per depositare i vestiti e le valige
  • la cellula bagno che contiene il vaso (wc), il bidet (che non viene inserito in alcune tipologie alberghiere internazionali), il lavabo e la cabina doccia (se c'è forte afflusso di clienti asiatici, è preferibile optare per la vasca)
  • la zona letto
  • l'area scrittoio/toletta che include un tavolo con sedia, specchio (in grado di riflettere l'intera figura del cliente), la televisione e il frigobar contenente antipasti e bevande (pagate al termine del soggiorno), e tutto l'occorrente per la preparazione di un tè o un caffè (tazze, cucchiaini, un bollitore elettrico, nonché bustine di caffè istantaneo, tè, zucchero, latte e limone).
  • l'area di soggiorno posta in fondo alla camera è che può variare di dimensioni, da una poltroncina fino a due o più poltroncine e tavolino con fiori, cesto di frutta, bottiglie, ecc.
  • il cavedio degli impianti che si pone tra i bagni di due camere, dove sono installati gli impianti idraulici. Il cavedio ha anche un'apertura in prossimità del corridoio (lungo i piani camere), di solito ricoperto con tende o quadri.

Un'eccezione è rappresentata dal sistema alberghiero giapponese, in cui gli spazi sono ristretti il più possibile, e gli ospiti alloggiano in capsule provviste di poco più che un letto.

Parametri fondamentali

Servizi generali

I clienti pongono molta attenzione alla stanza da bagno. In particolare: funzionalità dei servizi igienici, purezza dell'aria e pulizia dell'ambiente. Per dare questo senso di salubrità, spesso l'amministrazione mette un mazzo di fiori freschi.

Secondo la fonte Italian Hotel Monitor in un'indagine del 2003 i servizi più desiderati dai clienti sono una buona insonorizzazione, letto largo e confortevole, aria condizionata regolabile. I meno richiesti risultanto invece essere videoregistratore, fax in camera, computore personale e radio. Tra quelli di media richiesta compaiono televisore a 21 pollici, minibar, telefono diretto e cassaforte.

Zona letti

In merito ai letti, le dimensioni medie si attestano tra i 190 e 210 centimetri. Tuttavia possiamo meglio definire le dimensioni nel seguente modo
  • tra 80 e 120 centimetri per un letto singolo;
  • tra 80 e 100 centimetri per letti singoli aggregabili tra loro;
  • 160 centimetri (tipo "Queen") per letti doppi da inserire anche nelle camere matrimoniali (nelle catene alberghiere internazionili la dimensione del letto doppio si attesta a 137 centimetri);
  • 180 centimetri per letti matrimoniali del tipo "California King" e 200 centimetri per il tipo "King"
I letti dunque devono essere confortevoli e le stanza d'albergo devono avere i sommier, ossia delle strutture in legno appoggiate su quattro piedi e che contengono uno strato di molle e di elementi isolanti e di rivestimento. I materassi devono avere a loro volta, all'interno, uno strato di molle che garantiscono flessibilità ed evitano l'insorgere di avvalamenti.

I letti devono essere elevati dal pavimento di almeno 25 centimetri per garantire una pulizia efficiente.
Per ogni letto, se aggregabile, deve essere inserito un comodino largo 40-45 cm, profondo 35-40 cm ed elevato dal pavimento di 55-65 cm.
Il letto singolo, invece, deve essere affiancato da due comodini, ciascuno su un fianco.
Il copriletto deve coprire tutto il letto sino a 5-10 cm dal pavimento. I colori del copriletto devono essere in sintonia con i colori della camera.
La biancheria dei letti (e soprattutto i lenzuoli) devono essere puliti e dare senso di morbidezza e freschezza. Ogni letto deve avere due cuscini: uno sul letto, l'altro a disposizione del cliente nel guardaroba.

Cellula bagno

Nella stanza da bagno, fra il vaso sanitario e il bidet ci devono essere almeno 30 cm di spazio libero e queste dotazioni devono essere inserite sul muro del cavedio.

Per facilitare la pulizia del bagno è preferibile usare le dotazioni agganciate sul muro e che non poggino sul pavimento.

Il lavabo è posto a un'altezza tra i 75-80 cm dal pavimento, è profondo 60 cm e lungo 160-180 cm. Davanti al lavabo ci deve essere uno specchio di eguale larghezza e una luce che ben illumina. A fianco ci deve essere uno specchio rotondo che ingradisce il viso e un asciugacapelli. Sul piano orizzontale del lavabo è preferibile mettere un cartellino in plastica per ricordare i clienti di non lasciare oggetti personali.
Le dotazioni da inserire sul lavabo e che devono riportare il marchio dell'albergo sono: piccoli saponi, le cuffiette, lo sciampo in bustina e i bicchieri protetti da appositi sacchetti di plastica.
I tubi del lavabo devono essere nascosti da una parte verticale alta almeno 40 cm.
Il piatto doccia di dimensioni medie 80x100 cm deve essere protetto dalla cabina doccia, alta 220 cm e che protegge il resto del bagno dagli spruzzi. La cabina doccia deve avere una cordicella interna che può attivare l'allarme in caso d'emergenza.
Ci deve essere anche una piccola mensola a circa 110 cm d'altezza per tenere sapone e shampoo. L'erogatore dell'acqua deve essere almeno a 200 cm dal piatto doccia. Per migliorare il servizio a volte viene messa una luce sopra l'area della doccia.
Le camere che contengono 4 persone devono avere un bagno in cui due persone possano usare contemporaneamente le dotazioni.

Illuminazione

Il numero di lampade da installare in un ambiente alberghiero dipende dalle seguenti considerazioni:
  • superficie e forma dell'ambiente da illuminare;
  • la distanza tra le lampade e le superfici da illuminare (ad esempio distanza lampada-tavolo);
  • percentuale di luce riflessa dal soffitto, dalle pareti e dal pavimento;
  • il tipo di lampada e il loro grado di conservazione (capacità di emettere luce dalla prima all'ultima accensione);
  • la quantità di luce espressa in lux che si vuole ottenere;

Ogni area del albergo necessità di una quantità di luce differente:

  • nella camera e nella cellula bagno da 100 a 150 lux;
  • in prossimità del letto e di scrittoi da 250 a 300 lux;
  • dinanzi al lavabo da 400 a 500 lux;
  • nella hall mediamente 300 lux;
  • nelle aree comuni di soggiorno 100 lux (sopra i tavolini bisogna raggiungere 300 lux);
  • nelle aree congressuali 300 lux e nella zona del palco oratorio da 400 a 500 lux (durante le proiezioni 5 lux);
  • nei corridoi dai 150 ai 200 lux;
  • nei ristoranti da 150 a 200 lux (mentre contenitori con i cibi esposti devono raggiungere 600 lux;)
  • nella grande cucina e nelle altre aree di preparazione 800 lux;
Ogni area richiede anche colorazioni diverse di luce. Mentre nella grande cucina servirà luce bianca, nelle aree di soggiorno o nelle camere è preferibile luce calda.

Dimensioni

Gli alberghi possono variare di dimensione. Da aree molto piccole fino a superfici chilometriche. Negli alberghi comuni il 95% della superficie alberghiera è destinato alle camere. In quelli con ampie aree esterne comuni la percentuale cala anche al 65%. Solitamente la prevalenza delle camere è della tipologia "camera doppia" che occupa una superficie di circa 43 m2. Le altre aree alberghiere dovranno essere proporzionate al numero di camere, in particolare:

  • hall e aree di ingresso, 1,2 mq per camera;
  • zona ricezione, 0,3 mq per camera;
  • zona ufficio principale, 0,5 mq per camera;
  • area cibo e bevande, 2,5 mq per camera;
  • aree comuni, 3 mq per camera;
  • zone per il personale, 1 mq per camera;
  • zona di servizio e impianti, 2 mq per camera;


Testo tratto da Wikipedia.







Ultimi Eventi Inseriti  [Visualizza tutti gli Eventi]

Accade d'estate 2017(san gimignano)
 
Tale evento si svolgerÓ a San Gimignano , Siena.
Si terrà dal 01/02/2017 al 31/12/2017.
 
linea
Casa Leonardo da Vinci (Vinci)
 
Tale evento si svolgerÓ a Vinci , Firenze.
Si terrà dal 01/02/2017 al 31/12/2017.
 
linea



Seguici su FacebookSeguici su Facebook


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Promozioni ed offerte:

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Segnalato su sicilia-bed-and-breakfast.com

Segnalato su last-minute-sicilia.it

Segnalato su TrinacriaVacanze.it

PORTALE GRATUITO
Tale portale è totalmente gratuito e non richiede alcun pagamento per l'inserimento della propria struttura. Aderisci!







Siti sponsorizzati:

Vuoi il tuo banner qui? Contattaci!



Allevamento Labrador Retrievers della Terra del Mare

Bed and Breakfast San Pietro Roma

Regala un Cucciolo di Labrador a Catania

Azienda vinicola mignacca

Suite in Bed and Breakfast a Casalzuigno Varese

Allevamento Amatoriale Mondo Dalmata

Bed and Breakfast Fiano, Certaldo, Firenze